Le Aule Ambientali

Le aule ambientali (laboratori ambientali) costituiscono delle tessere fondamentali del composito mosaico di occasioni e attrezzature su cui si struttura il Parco, mosaico articolato che ne permette una sempre maggiore fruizione, a beneficio della popolazione insediata e non, attuale e delle prossime generazioni. In particolare sono pensati come elementi di potenziamento del sistema territoriale Parco sotto il profilo didattico-educativo (orientato in particolare alle scuole).

I laboratori si sviluppano intorno ad alcuni contenuti progettuali:

  • la risignificazione di luoghi particolarmente espressivi per caratteri paesistico-ambientali, volti sia alla conoscenza e alla ri-significazione del fiume e del suo ruolo di matrice territoriale, sia alla valorizzazione delle reciprocità visive (tra opposte sponde, rispetto alla valle fluviale, di percezione dei segni territoriali (Aula del Fiume);
  • l’identificazione di luoghi da attrezzare ma già vocati per la lettura di elementi ambientali di interesse: ad esempio l’avifauna (aula della Fauna);
  • la rivisitazione della “messa a coltura” di alcuni terreni agricoli, finalizzati a riscoprire alcune coltivazioni, quali varietà di cereali (orzo, avena, …) pressoché annullate dalla monocoltura a mais degli ultimi anni, ma anche dalla coltivazione di alcune varietà tipiche di mais per polenta e di molte specie erbacee con proprietà medicinali con usi nella cucina o per la profumazione degli ambienti interni (aula della Semina), tale intervento peraltro trova sede tradizionale all’interno di un campo chiuso, protetto dagli agenti atmosferici dall’azione frangivento delle cortine arboree e arbustive;
  • l’attenzione nei confronti del patrimonio botanico autoctono, che viene applicata attraverso la moltiplicazione di specie arboree, arbustive ed erbacee da esemplari provenienti dal territorio del Parco e dal suo contesto di stretta prossimità (aula del Vivaio);
  • la valorizzazione del patrimonio storico-naturalistico, con l’abbattimento delle barriere spazio-temporali di una torre rondonaia, attraverso la diretta streaming di una webcam al nido di Rondoni (aula dei Rondoni).

Le Aule Ambientali progettate nel Parco :

Aula della Fauna

Aula del Fiume

Aula della Semina

Aula del Vivaio

Aula dei Rondoni