Gli itinerari tematici

  • Itinerario del Romanico

L’ambito territoriale del Parco in sponda destra si caratterizza, in particolare dall’Almennese fino alla foce del Brembo in Adda, per una cospicua presenza di monumenti, reperti e tracce dell’architettura Romanica e dell’organizzazione territoriale del periodo storico dell’arte Romanica.
Si segnala la presenza della Basilica di S. Giulia e dei resti dell’ex Chiesa di S. Giuliano a Bonate Sotto, della Chiesa di S. Bartolomeo a Marne di Filago, della Chiesa dedicata ai SS. Fermo e Rustico a Grignano, della Chiesa di San Vittore con omonimo ponte sul Brembo a Brembate, della Chiesa dedicata ai SS. Siro e Sinigoldo a Capriate San Gervasio. Tali presenze assumono particolare risalto entro un contesto che presenta trame di organizzazione territoriale che affondano le radici nella storia antica.

  • Itinerario dell’acqua e della cultura materiale

Il tema del reticolo idrografico possiede rilevanza paesistico-ambientale in sé; è da questo assunto che la proposta didattica si pone come obiettivi la sensibilizzazione verso il profondo rapporto tra l’uomo e l’acqua nella storia dei nostri luoghi. Nello specifico  l’itinerario vuole metterne in luce le relazioni con la cultura del lavoro, per la coltivazione agricola, per l’alimentazione del sistema dei mulini, per la fornitura di energia motrice agli opifici, per la presenza di manufatti regimazione/regolamentazione.

 

 

Parco locale di interesse sovracomunale