Rete Ecologica Regionale

La proposta di Piano Territoriale della Regione Lombardia (D.G.R. del 16 gennaio 2008, n. 8/6447) prevede al punto 1.5.1 del suo Documento di Piano la realizzazione della Rete Ecologica Regionale (RER); essa viene ivi riconosciuta come Infrastruttura Prioritaria per la Lombardia inquadrandola, insieme alla Rete Verde Regionale negli Ambiti D dei “sistemi a rete”.

Al medesimo punto il documento indica che “la traduzione sul territorio della RER avviene mediante i progetti di Rete Ecologica Provinciale e Locale che, sulla base di uno specifico Documento di Indirizzi, dettagliano la RER”.

In questo ambito il PLIS del Basso Brembo ha predisposto diversi progetti per la realizzazione locale della rete ecologica, in diversi ambiti. In particolare sono significativi:

Il ruolo e il significato della RER si esprimono nei seguenti aspetti :

  • La TUTELA delle rilevanze esistenti in termini di biodiversità e servizi ecostistemici
  • La VALORIZZAZIONE della capacità di servizio ecosistemico al territorio e fruibilità
  • La RICOSTRUZIONE del patrimonio di biodiversità esistente attraverso interventi di rinaturazione con priorità dei punti di debolezza del sistema
  • La STRATEGIA INTEGRATA di salvaguardia della biodiversità che si sviluppa all’interno e all’esterno delle aree protette

Per collegarsi alla pagina ufficiale sulla RER cliccare qui.

 

 

Parco locale di interesse sovracomunale